riparare una sonda Art.176

DESCRIZIONE: 

Sonda in poliestere, in monofilo ad esecuzione elicoidale ø 4 mm. Alle estremità sono crimpati dei perni filettati M4 per l’intercambiabilità degli accessori. La sonda è dotata di tre teste flessibili e due occhielli tiranti.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

La sonda in Poliestere in ø 4 mm supera agilmente 4 curve sia nel tubo rigido che nel corrugato, evitando così di dover installare la scatola rompi-tratta. Per impiantistica civile, può essere introdotta per l’infilaggio in condotte da ø 25 mm ed oltre come canaline, camini, tunnels, impianti di giardino, passaggi di cantina ecc..., anche con cavi preinfilati. In caso di piegature accidentali la sonda ritorna al 90% della sua posizione naturale e dura per molto tempo ancora.  Leggera, robusta e versatile; rigida e flessibile contemporaneamente; non si attorciglia; se piegata accidentalmente, non si spezza; se piegata non si divide.  Inoltre, grazie alla sua struttura elicoidale, l'attrito è ridotto del 50 %.

 

SI RACCOMANDA:

  • IMPIEGARE L’ASPO CONTENITORE PERE TENERE LA SONDA SEMPRE IN ORDINE E PRONTA ALL’USO
  • NON SFREGARE LA SONDA CONTRO GLI SPIGOLI DELLE SCATOLE PERCHE’ POTREBBE ROVINARSI
  • IMPIEGARE LA TESTA CON CARRUCOLA PER SUPERARE CURVE ED OSTRUZIONI
  • NON AGGANCIARE E TIRARE PIU’ CAVI DOVE ESISTANO STROZZATURE NELLE CONDOTTE
  • SI RACCOMANDA DI NON SOTTOPORRE LA SONDA AD UN CARICO DI ROTTURA ≥ KG 100

 

IN CASO DI ROTTURA:

Sonda in poliestere ø 4 mm Calzare sino in fondo il perno e crimpare con una pinza per capicorda ad impronta esagonale
BUSSOLA DI UNIONE

 

ISTRUZIONI PER LA RIPARAZIONE:

  1. TAGLIARE IN MODO NETTO LA PARTE DANNEGGIATA DELLA SONDA
  2. CALZARE IL PERNO SULLA SONDA SINO IN FONDO
  3. CRIMPARE IL PERNO UTILIZZANDO UNA PINZA PER CAPICORDA AD IMPRONTA ESAGONALE
  4. LA SONDA E’ PRONTA PER POTER ESSERE UTILIZZATA